A huge collection of 3400+ free website templates JAR theme com WP themes and more at the biggest community-driven free web design site
Home / Azioni / Come fare trading azioni americane

Come fare trading azioni americane

Il trading azioni americane conserva ancora molto del suo fascino, nonostante si siano diffuse negli ultimi anni altre attività di trading come il Forex e le opzioni binarie. Il fascino corrisponde comunque a una certa redditività del mercato azionario, soprattutto quello americano e nello specifico quello delle blue chips. Con questo termine si intendono le azioni emesse da aziende ad altissima capitalizzazione. Il mercato del trading azioni americane è tuttavia molto vario, anche perché a disposizione degli investitori vi sono parecchi indici.

Le società per azioni più grandi in America

L’indice americano più famoso è il Dow Jones, che raccoglie le azioni delle 30 maggiori imprese statunitensi. A livello di popolarità segue il Nasdaq, che contiene le azioni delle imprese tecnologiche statunitensi. Molto importante è anche l’S&P500, patrocinato dalla omonima agenzia di rating, che raggruppa le 500 aziende americane con la capitalizzazione più grande.

Prova il trading azioni americane con un conto Demo Gratis

Qual è il miglior indice americano?

Va considerato però che il Dow Jones offre 30 titoli, il Nasdaq attira a sé “la creme” del tessuto imprenditoriale americano e l’S&P garantisce una scelta tra 500 titoli.

Ad ogni modo, un investitore, a prescindere dalle decisioni che prende, è chiamato a conoscere quali sono le aziende americane più in salute, e quindi in grado di mettere in campo le migliori prestazioni – sia nell’economia reale che in borsa.

  • In cima alla classica si trova Amazon,per cui nel 2017 si stima un tasso di crescita degli utili pari all’89,3%.
  • Il secondo posto è appannaggio di Facebook, che nello stesso periodo di tempo produrre il 27% in più di utili.
  • Ottimi risultati, inoltre, per Apple (11%), Alphabet (maschera dietro la quale si cela Google, 19%), Microsoft (9,1%).
  • Oltre ai tecnologici si segnala Kinder Morgan, con un ottimo +15,6% di utili e JP Morgan (6,3%). La prima è un costruttore di oleodotti, la seconda una celebre banca.

I titoli energetici fin qui menzionati sono tutti quotati nel NASDAQ, mentre i restanti due sono quotati nel NYSE.

Come fare trading con le azioni americane

Come si fa a fare trading con le azioni americane? In realtà, il procedimento è identico a quello in uso per le azioni europee, asiatiche etc. Esistono molto strumenti, derivati e non, per investire nell’azionario (borsa, ETF, opzioni binarie etc.).

E’ forse più importante capire cosa in effetti occorra studiare o analizzare per realizzare profitti con il trading azioni americane. Oltre che aspettare placidamente i dividendi, che pure rappresentano una buona opportunità di guadagno, è utile predire l’andamento dei prezzi e comprare o vendere di conseguenza.

  1. è praticamente obbligatorio studiare sotto il profilo economico le aziende emittenti sulle quali si è deciso di puntare, quindi lo stato patrimoniale, il fatturato etc. E’ bene, però, analizzare le prospettiva dal lato della domanda, quindi scoprire se il settore è in grado di fornire ricche opportunità di vendita. Per esempio, se si fa trading azioni Amazon, vanno valutate le prospettive delle vendite al dettaglio nei vari paesi in cui il colosso di Bezos è più presente;
  2. vanno tenute sotto controllo le vicende giudiziarie o i procedimenti legislativi che in qualche modo possono riguardarle. Se per esempio gli USA decidono di vincolare dal punto di vista fiscale Facebook, che attualmente paga le tasse in Irlanda, sono enormi le ripercussioni sul valore delle relative azioni;
  3. è fondamentale studiare l’andamento grafico individuando i supporti e le resistenze su cui comprare e vendere.

Mentre i primi 2 punti sono di carattere informativo e bisogna ricercare news e informazioni sui report aziendale, conferenze e giornali del settore, per il terzo punto è il trader a fare la differenza.

Metodo supporti e resistenze per il trading azioni americane

Prendiamo in considerazione le azioni americane della Apple inc. e studiamo il grafico settimanale.

trading azioni americane

In questo esempio abbiamo utilizzato gli estremi della kumo ichimoku per trovare i punti statici di supporti e resistenze. Tali livelli statici di supporti e resistenze permangono per un lungo periodo e saranno i nostri key level.

Finchè i prezzi si manterranno sopra i supporti sarà necessario ricercare solo ingressi rialzisti. Il trader può approfittare dei movimenti di lateralità o di storno per rientrare a prezzi “scontati”.

Questo metodo offre la possibilità di trovare dei livelli di supporti e resistenze affidabili per il trading di azioni americane a patto che si utilizzano grafici con timeframe settimanale.

Ciò non vuol dire che bisogna fare trading sul grafico settimanale ma semplicemente che tali livelli devono rimanere come livelli di riferimento anche su timeframe minori.

Risk Disclaimer

Tutti i contenuti pubblicati si basano sull'opinione personale dell’autore delle condizioni di mercato alla data e ora della pubblicazione. Si prega di notare che, laddove le opinioni sono state espresse, l’autore potrebbe aver potuto cambiare idee in fasi successive. Qualsiasi valutazione o le ipotesi sottostanti sono basate esclusivamente sulla conoscenza del mercato dell’autore e dalla sua personale esperienza e il cambiamento delle condizioni può determinare una modifica delle valutazioni stesse anche pochi istanti dopo la pubblicazione. Precisiamo che i contenuti forniti sono destinati esclusivamente a scopi informativi e non dovrebbero essere considerata come una raccomandazione per acquistare o vendere. Si ricorda inoltre che il trading online è un'attività rischiosa e può indurre alla perdita del capitale investito. Tradingonline-news.com si declina da ogni responsabilità circa l'utilizzo delle informazioni qui riportate per scelte di investimento personali.

About Lorenzo

forex trader

Controlla pure

Investire in Tabacco, Casino e Alcool

Indice dei Contenuti1 Investire in tabacco, alcol e gioco d’azzardo: rendimenti costanti?2 Perché gli investimenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *