A huge collection of 3400+ free website templates JAR theme com WP themes and more at the biggest community-driven free web design site
Home / trading azioni / Trading azioni CFD

Trading azioni CFD

Tra gli strumenti finanziari per fare trading azioni, i CFD occupano un posto rilevante. Fare trading azioni con i CFD vuol dire adottare un atteggiamento speculativo, più rischioso ma potenzialmente in grado di favorire interessanti profitti, maggiori rispetto al trading con azioni tramite banche online come Fineco. Infatti i CFD permettono di sfruttare la leva finanziaria e di avere un potere di acquisto elevato anche con capitali ridotti. Ecco un recente esempio di trading CFD azioni Terna: http://www.tradingonline-news.com/trading-azioni-terna/

Cosa sono i CFD

CFD è l’acronimo di Contract For Difference. Come si evince dal nome, il protagonista è una “differenza”. Nello specifico, la differenza tra il prezzo di un asset all’apertura dell’operazione e il prezzo alla chiusura della stessa. La banca o il broker si impegnano a pagare o a trattenere dal conto del trader tale differenza al termine dell’operazione. Il trader guadagna o perde la differenza di valore (positiva o negativa) che si è creata nel tempo.

Il CFD è uno strumento derivato, potenzialmente molto speculativo, che possiede delle caratteristiche peculiari. Tali caratteristiche si sposano bene con la natura delle azioni. Se il profitto ruota attorno al concetto di differenza, è bene prediligere asset volatili. E, come è risaputo, le azioni lo sono.

Trading azioni italiane con CFD

In questo momento, fare trading azioni con i CFD, specie se italiane, conviene. O, per meglio dire, pone in essere numerose opportunità. Il panorama italiano è incerto, e tale incertezza si riflette sul mercato azionario. Certo, alcuni comparti sono più volatili di altri, ma sta al trader scegliere quale tipologia di azione è più adatta, in questo preciso momento storico, al trading in CFD.

Questa caratteristica, a dire il vero, ha riguardato soprattutto il 2016. L’indice FTSEMIB IVI 30 giorni, che misura appunto la volatilità della borsa italiana, l’anno scorso ha toccato 43,38, un valore molto alto.

  • FTSEMIB: indice principale che rappresenta la media dei 40 titoli a maggior capitalizzazione in Italia 
  • FTSEMIB All Share: indice di tutte le azioni italiane
  • altri indici consultabili qui

Leva e commissioni delle azioni con CFD

Sono numerose le differenze tra il trading azionario classico e il trading azioni con CFD.

Per esempio, il primo può essere praticato solo tramite banche e richiede un capitale importane. La differenza più importante però riguarda l’uso della leva.

Il trading in CFD, infatti, non solo ne consente l’utilizzo ma addirittura lo incoraggia. Buona parte dei broker CFD offre leve di almeno 1:200, in alcuni casi però si va ben oltre. La leva, per inciso, consente di scambiare volumi imponenti impegnando una piccola parte di capitale. Il rapporto di leva è un moltiplicato. Con una 1:200, è possibile investire 100 euro e muovere 20.000 euro. Tale strumento è ovviamente proficuo ma allo stesso tempo rischioso in quanto le perdite si amplificano allo stesso modo delle vincite.

In genere, per investire in azioni, è necessario aprire un conto deposito titoli legato a un conto corrente, dunque i costi possono essere molto alti. I CFD possono invece essere scambiati mediante l’intercessione dei broker, con dei costi che spesso non vanno oltre a delle commissioni decimali (solitamente 0,1%).

Tabella confronto trading azioni classico e trading CFD

trading azioni Trading Azioni Trading CFD Azioni
Leva finanziaria NO SI da 1:10 fino a 1:50
Rischio legato al trend del titolo legato al trend del titolo
Piattaforme Banche o SIM Broker CFD e Forex
Operazioni al ribasso Si ma con restrizioni o con Commissioni Si senza restrizioni o commissioni
Commissioni  da 5 a 30 euro fisse + commissioni aggiuntive per gli Short solitamente 0,015%

Trading CFD con Plus500, Markets, Avatrade, IG

Non sono tantissimi i broker che consentono un trading in CFD qualificato e sicuro. I nomi più importanti sono Plus500, Markets, Avatrade e IG. Le offerte si somigliano, sebbene siano Plus500 e Markets a conquistare il primo posto, seppur di poco. Markets, per esempio, consente di fare trading azioni con CFD di 24 paesi diversi, mentre Plus500 ne garantisce 20. IG si impone, comunque, per numero di asset, che sono circa 8.000.

Tabella confronto Broker CFD

Broker FX CFD Depositi e Bonus Sicurezza e Affidabilità Recensioni e Opinioni Visita
xm-logo da 5 €
Bonus fino al 30%
+25 € Gratis subito dopo l'iscrizione
FCA, Cysec e altre regolamentazioni europee e australiane
Broker MM
Forex e CFD indici di borsa
Webinar Forex GRATIS ogni settimana
Spread competitivi
Nessuna commissione
no requote
Opinioni e Recensione
xm.com
plus500 logo 2014 trading forex cfd deposito da 100 € Cysec
Broker MM
Forex e CFD azioni italiane ed estere
trading etf
Trading Opzioni su Indici
plus500
markets_logo
+25 € Gratis subito dopo l'iscrizione
Gruppo Safecap Investments Limited con regolamentazione CySEC e FSB
Broker MM
Forex e CFD azioni italiane ed estere
Webinar Forex GRATIS
eBook forex GRATIS
Opinioni e Recensione
markets
gkfx 2016 trading forex cfd Nessun minimo deposito
Bonus prelevabile
Bonus Margine
Bonus Cash rimborso
Cysec e FCA
Broker MM
Forex e CFD
Webinar Forex GRATIS
Opinioni e Recensione
gkfx
avatrade cfd da 100 € Consob, Cysec e FCA
Broker MM
Forex e CFD azioni italiane ed estere
Webinar Forex GRATIS
eBook forex GRATIS
avatrade
STO trading forex cfd da 100 € Consob, Cysec
Broker MM
Forex e CFD azioni italiane ed estere STO
Swissquote trading forex cfd da 100 € Cysec e FCA
Broker MM
Forex e CFD
Webinar Forex GRATIS
Swissquote
Corsi trading gratis settimanali

About Lorenzo

forex trader

Controlla pure

Plus500 welcome bonus € 25 immediati senza obbligo di deposito

La piattaforma del Broker Trading on line Plus500 è molto semplice da utilizzare e consigliata soprattutto ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *