Azioni IntesaSanPaolo in sofferenza

Le azioni della banca più importante d’Italia, ovvero IntesaSanPaolo chiudono oggi con un ritorno sotto 1.90 euro. Il movimento rialzista dell’indice FTSEMIB durante il mese di Giugno non è stato sufficiente a riportare le quotazioni di ISP sopra 2 euro.

Trading di Azioni con XM
Confronta i Conti XM (leva fino 1:30 EU o fino 1:500 con Asic) – [maggiori dettagli QUI]

Rendimenti Giugno 2019

Da inizio mese il titolo ISP è salito del 2.40% contro il FTSEMIB che riesce a chiudere con uno strepitoso 8.14%.

E’ evidente che il mercato ha ancora timore negli investimenti bancari in Italia. Possiamo riassumere alcune problematiche del settore bancario in questi punti:

  • Situazione politica instabile e in conflitto con le politiche europee
  • Le banche potrebbero essere chiamate in causa in caso di attivazione di clausole di salvaguardia dalla Troika
  • le banche detengono l’80% del debito pubblico italiano???? e dunque soffrono in caso di allargamento dello spread BTP-BUND
  • le banche non riescono a sopravvivere a lungo da tassi di interesse negativi (o nulli)
  • le banche a causa dei tassi di interesse negativi tendono a creare profitti da trading più che da intermediazione creditizia che dovrebbe essere il fulcro principale del loro core business
Segui le azioni ISP con i broker AvaTrade e con XM – apri un conto DEMO GRATIS

Ichimoku trading su IntesaSanPaolo

La curva dell’ichimoku FAST è rialzista ma ha grosse difficoltà nell’esprimere un trend rialzista perchè è dentro la kumo ribassista daily. In questo momento seppure si potrebbe pensare a prezzi che tenderanno a breakkare la kumo daily, il trend risulta molto difficile da tradare. Il superamento della kumo rosa porterebbe fiducia e un possibile allungo verso il gap-down lasciato dallo stacco del dividendo.

Indicatori MT4 utilizzati per le analisi

Per i nostri studi di analisi tecnica e grafica utilizziamo i software sviluppati dal team We-Trading.eu ovvero:

We-Trend per analizzare supporti e resistenze [clicca QUI per i dettagli]

We-Spread per lo spread trading [clicca QUI per i dettagli]

Lorenzo

forex trader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *