Trading on line forum: servono per davvero?

I trading on line forum da alcuni sono considerati degli ottimi strumenti di formazione, o di crescita, quindi un mezzo per accrescere competenze. Per altri sono invece degli orpelli inutili dal punto di vista formativo, per quanto utili sotto il profilo sociale e delle relazioni.

Qual è la verità sui trading on line forum? Non è semplice rispondere a questa domanda, anche perché spesso a incidere è la personalità del singolo trader, il livello di qualità della community e persino il modo in cui è gestito e strutturato il forum.

In questo articolo cercheremo di fare luce, enunciando alcuni motivi per cui sì, il trading on line forum possono essere utili e offrendo qualche elemento per giudicare il grado di efficacia – lato formazione – di questo o quel forum.

Perché i trading on line forum?

Per rispondere a questa domanda è necessario spendere qualche parola circa il percorso di formazione a cui tutti gli aspiranti trader sono obbligati. I principianti o i profani del trading, se vogliono giungere preparati all’appunto con il mercato, devono studiare. Ora, per “studio” non si intende solo la lettura e la comprensione di libri, ma anche l’apprendimento su materiali digitali, sui video corsi etc. Ma spesso non basta. Nella stragrande maggioranza dei casi è necessario aggiungere al proprio percorso un elemento esterno: l’esperienza altrui.

In estrema sintesi, è utile avere un mentore. Se non si ha la possibilità di associarsi a un mentore, non rimane che raccogliere opinioni, parere ed esperienza di trader già fatti e finiti. Come farlo? Una opzione è sicuramente frequentare i forum, che appunto raggruppano nello “stesso posto” più persone con le quali si possa interloquire.

Certo, anche i social network sono stati creati con questo scopo, ma i forum appaiono più specializzati e ordinati.

Dal concetto di ordine a quello di struttura, il passo è breve. Ne parleremo nel prossimo paragrafo.

Come deve essere strutturato un trading on line forum?

Questa è una bella domanda, anche perché – se escludiamo le indicazioni di massima – non esiste un approccio che valga per tutte le community. Certamente, se si parla di comunità di trader, la classica divisione in topic non basta. Anzi, se non è accompagnata da una divisione ancora più approfondita, rischia di essere fuorviante e praticamente inutile per un principiante.

Il motivo è semplice: i gruppi di trader non son mai omogenei in quanto a competenze ed esperienze. Ci sono trader bravi e meno bravi, esperti e meno esperti. Quando si parlano un trader esperto e un assoluto principiante, il rischio è che il secondo non capisca il primo. La stratificazione, da questo punto di vista, rappresenta una dinamica che non può essere ignorata.

Dunque, per quanto sgradevole a livello di principio, è bene che i topic vengano divisi anche per complessità, in modo che il principiante possa capire se, all’interno di una determinata discussione, vi siano partecipanti con i quali può discutere con approccio formativo.

Altre indicazioni di struttura vengono da sè e sono, in fondo, condivisi da tutte le tipologie di forum.

Come trarre il meglio dai forum per il trading online

Ammesso che l’aspirante trader si trovi all’interno di un forum ben strutturato, e popolato da una community interessante…..Come si dovrebbe comportare? Ecco alcuni consigli per trasformare i trading on line forum in strumenti di formazione vera e propria.

Cogli l’occasione per imparare la terminologia. Nella stragrande maggioranza dei casi, al principiante che frequenta un forum capiterà di imbattersi in termini che non conosce. Il consiglio è di approfondirli. Non è solo una questione di linguaggio, ma anche di contenuti e bagaglio tecnico.

Segui in particolare un numero ristretto di iscritti. Va bene dare ascolto a tutti, se ce n’è la possibilità. Il consiglio, però, è di focalizzarsi su alcuni, in modo da ottimizzare il proprio tempi e i propri sforzi.

Scegli i topic con cura. Il rischio è di entrare in discussioni incomprensibili, troppo avanzate per il proprio livello. In questo caso, si perderebbe solo tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *