>Widgets

>

I widget sono delle mini applicazioni scritte utilizzando i linguaggi HTML, CSS, e Javascript. Tipici esempi di widget sono i “bottoni” dell’interfaccia grafica di un programma che vengono “premuti” per dare comandi al programma stesso.

Dashboard è un’applicazione per il sistema operativo Mac Os X sviluppata dalla Apple, che consente di attivare con un tasto delle mini-applicazioni, chiamate widget, quando servono, e successivamente di farle sparire dal desktop quando non servono più.

La presentazione di Dashboard ha generato molte polemiche dato che si è ravvisata una somiglianza tra Dashboard e un programma chiamato Konfabulator.L’Apple si è difesa dichiarando che l’idea che sta alla base di Dashboard era presente fin dalla prima versione del Mac Os negli accessori da scrivania e che comunque Dashboard e Konfabulator sono programmi diversi con idee alla base diverse.Ultimamente,anche la Microsoft è stata accusata di aver “copiato” i widgets nel desktop di Microsoft Windows Vista.

Yahoo lancia una nuova versione del suo “Yahoo! Widget”, la piattaforma per l’esecuzione di mini-applicazioni desktop in javascript prima nota col nome di “Konfabulator”, versione disponibile per la piattaforma in versione Windows e Mac. I nuovi widgets includono un’applicazione per sfruttare il servizio Yahoo Maps, un widget per servizi e ricerca Web Yahoo, uno per la notifica dei nuovi messaggi di posta su Yahoo Web mail, e uno con funzioni blocco note. In aggiunta, sono disponibili al download circa 2,000 widgets creati da developers esterni.

Google invece ha scelto di offrire analoghe capacità tramite il suo software Google Desktop.

Per Linux (Ubuntu) l’alternativa è gDesklets ed anche Superkaramba . Un altro progetto è Jackfield ( attualmente in fase di sviluppo ) che permette di utilizzare su Linux tutti i gadgets in circolazione, una sorta di lettore universale di widgets.

Michelangelo.

Fonte: http://michelangelomallia.wordpress.com/

Lorenzo

forex trader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *